Pillole/ Proposizioni con A + infinito

Pillole grammaticali: Proposizioni con A e infinito

A volte in italiano una proposizione secondaria può essere espressa utilizzando la preposizione a seguita dall’infinito. Nell’articolo ci sono due esempi:

Es: A riuscire nell’impresa di far pronunciare questa frase al giovane Attila è stato il centro…

È stato il centro… che è riuscito a far pronunciare (proposizione relativa)

Es: E a togliervi ogni dubbio sarà non solo il simpatico cartello stradale

Non sarà solo il simpatico cartello stradale che vi toglierà (proposizione relativa)

Es: Quando ho sentito la tua macchina ho messo il cappotto (proposizione temporale)

A sentire la tua macchina ho messo il cappotto

Es: Commetti un errore perché non studi (proposizione causale)

Commetti un errore a non studiare

Es: Lo abbiamo convinto affinché non parlasse con Mario (proposizione di finalità)

Lo abbiamo convinto a non parlare con Mario

Es: Se devo esere sincera il film non mi è piaciuto (Condizione)

Ad essere sincera il film non mi è piaciuto

Per leggere l’articolo relativo a questa pillola grammaticale cliccate qui

http://italyamonews.com/2014/05/27/stupore-e-meraviglia-a-passeggio-tra-le-cicogne-di-racconigi-b2-c1/

Se volete esercitarvi un po’ provate a trasformare queste frasi sostituendo la frase secondaria con a + infinito

1) Quando ho sentito il telefono ho capito che era successo qualcosa

2) Noi siamo stati i primi che sono arrivati

3) Mi hanno costretto affinché non publicassi il libro

4) Fai bene perché non ti intrometti

5) Se devo proprio dire la verità Maria non ha fatto una bella figura

Postate le soluzioni come commento o come messaggio sulla pagina Fb di italyamonews

https://www.facebook.com/italyamonews io le correggerò per voi.

Buon lavoro!

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*


Privacy Policy