Pillole/ Le preposizioni di scopo, mezzo e compagnia

Preposizioni di scopo

Per esprimere uno scopo, l’obiettivo finale di un’azione, in italiano si possono usare diverse preposizioni. Nell’articolo troviamo alcuni esempi di utilizzo della preposizione per:

Es: per esorcizzare in una notte lo stress e l’alienazione della vita iperteconologica

      si balla la pizzica per dare voce al disagio della società contemporanea

Lo scopo puo’ tuttavia essere espresso anche on le preposizioni a, da e in

Es: E’ destinato a perdere; Concerto in onore di Pavarotti; Sala da bagno

Preposizioni di mezzo

Per esprimere il mezzo attrverso cui si compie un’azione nell’articolo troviamo più di una volta la preposizione con

Es: I cui effetti nefasti potevano essere vinti solo con il ritmo vorticoso dei tamburellicon una danza ripetitiva e ossessiva

I musicisti dell’Ensemble della Notte della Taranta interpretano la tradizione contaminandola con nuovi generi della musica italiana e internazionale.

Il mezzo di un’azione si puo’ anche esprimere con le preposizioni di e per

Es: Vive di elemosina

Lo ha spedito per posta

Preposizioni di unione e compagnia

L’unione e la compagnia vengono espresse esclusivamente con la preposizione con

Es: l’incontro della musica flolklorica salentina con le note cantautorali di Roberto Vecchioni e Alessandro Mannarino, con il rock del nigeriano Bombino http://www.scudit.net/matdidhp/mdhp1/mdhp1.htm

Ecco un link per esercitarsi un po’ e l’articolo a cui questa pillola grammaticale si riferisce

http://italyamonews.com/2014/09/02/la-pizzica-danza-di-protesta-sociale-dal-sapore-arcaico-c1-c2/

http://www.scudit.net/matdidhp/mdhp1/mdhp1.htm

http://www.pul.it/cattedra/files/16350/Esercizi_preposizioni_articolate.pdf

http://www.lanottedellataranta.it/

Buon lavoro!

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*


Privacy Policy