Archivia per ottobre, 2014

altopiano,andare in giro,antropologo,Calabria,celebrazioni,certosa,coccalu di muortu,entrare nel giro,eremo,fare un giro,festa,halloween zucche,Luigi Maria Lombardi Satriani,ordine dei certosini,prendere in giro,serra san bruno,teschio,tradizione popolare,uscire dal giro,vibo valentia

Halloween avrebbe origini italiane. Lo rivela un antropologo calabrese

Halloween è una tradizione italiana. Non è una presa in giro, ma la tesi che Luigi Maria Lombardi Satriani, antropologo calabrese e professore all’università Sapienza di Roma, sostiene nel suo libro “Il Ponte di San Gacomo”, in cui analizza i luoghi del mondo contadino dove si rifugia e si affronta la morte. In un capitolo del libro Lombardi Satriani, infatti, ipotizza che la popolare festa degli orrori statunitense non sia altro che la contaminazione di una tradizione popolare tutta italiana ed in particolare calabrese. A Serra San Bruno, paese in provincia di Vibo Valentia, in Calabria, da secoli per la ricorrenza dei morti (altro…)

Leggi Tutto 3 Commenti

Modi di dire latini utilizzati in Italiano

Nell’articolo http://italyamonews.com/2014/10/21/in-un-libro-bianco-litaliano-nel-mondo-che-cambia/ ci sono due modi di dire latini che vengono frequentemente utilizzati dagli italiani. Condicio sine qua non si usa per dire che qualcosa è diventata indispensabile per la realizzazione di qualcos’altro. Es: condicio sine qua non per il rilancio dell’intero Paese (senza una promozione della lingua e della cultura italiana L’Italia non potrà crescere) ad majora! Espressione di augurio e di saluto.  Si usa per salutare e augurare ogni bene a chi ha già avuto dei successi e vorrebbe puntare a cose più grandi. In questo caso, la lingua italiana è già la quarta lingua più studiata al mondo ma l’obiettivo (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento

Rifiuti Zero, Italia da sempre in prima linea contro lo spreco (B2-C1)

Un cementificio “No alla combustione dei rifiuti nei cementifici”. È il coro che l’8 e 9 novembre si leverà dal comune di Barletta, in Puglia, dove da anni gli ambientalisti mettono sotto accusa un cementificio che brucerebbe rifiuti riciclabili. Qui il movimento Rifiuti Zero ha organizzato una due giorni di protesta e sensibilizzazione che vedrà la partecipazione anche delle delegazioni di Spagna, Slovenia, Serbia, Inghiltera, Stati Uniti e Giappone. Un appuntamento internazionale  che conferma il ruolo di primo piano che l’Italia da anni ricopre nella battaglia per il riciclo e il riutilizzo dei rifiuti.  L’Italia è stato, infatti il primo paese (altro…)

Leggi Tutto 1 Commento

Modi di dire con la parola “volo”

Nell’articolo si legge ad un certo punto “ha colto al volo la sua intuizione“ nessuno si è messo a volare, si tratta invece di un’espressione molto comune. Cogliere al volo Vuol dire approfittare subito di un’occasione o una situazione, ma anche capire immediatamente il significato di una frase detta Es: Cortese ha colto al volo la sua intuizione….(ha approfittato dela sua idea) Quando gli ho parlato ha colto al volo la situazione (ha immediatemente capito) Cogliere al volo non è l’unica espressione con la parola volo. Vediamone altre. a volo d’uccello riferire al volo d’uccello vuol dire spiegare qualcosa sommariamente, senza troppi (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento

Didattica/ Tre consigli per apprendere l’italiano sulla rete

Molte persone credono ciecamente nella cosiddetta immersione totale, per cui l’unico modo per imparare una lingua è vivere nel paese in cui la lingua è parlata. Ma questo è un mito ormai sfatato. Per apprendere bene una lingua è necessario spendere abbastanza tempo per imparare i vocaboli, lavorare con un insegnante per apprendere efficacemente la grammatica e parlare con i madrelingua per esercitarsi e migliorare la lingua. In questo modo, si è in grado di ottenere la cosiddetta immersione totale anche se non ci si trova nel paese in cui la lingua è parlata. Per ottenere questo obiettivo, sono necessari (altro…)

Leggi Tutto 2 Commenti


Privacy Policy