Ecco la mia storia di emigrante per amore

Angela Hallerbach racconta come e perché ha iniziato a studiare italiano. Fai anche tu come Angela scrivi ad Italyamonews e raccontaci la tua storia e la tua passione per la lingua italiana (noi correggeremo gli errori e te li invieremo in privato).

Vi racconto la mia storia di emigrante per amore: ho frequenato il Liceo Linguistico delle Orsoline a Colonia e ho studiato l’inglese, il francese e il latino. Ho avuto fin da bambina il debole per tutto cio` che riguarda l’Italia e la lingua e cultura italiana. Quando ho conosciuto il mio futuro marito e` stato amore a prima vista! L’ho sposato nel 1969 e abbiamo avuto tre figli. Ora sono vedova e nonna di 7 nipoti.

Come ho imparato l’italiano? Ho imparato per conto mio prendendomi un libro di scuola elementare (di mia cognata piccola), ho cercato i vocaboli e li ho imparati a memoria. Guardavo la televisione ed ascoltavo le canzoni italiane. La sera quando mio marito tornava dal lavoro gli raccontavo come avevo trascorso la giornata. Passeggiando per le strade lui mi spiegava i negozi e tutto cio` che vedevo e mi corregeva sempre. Ancora oggi, quando non so una parola la vado subito a cercare sul dizionario. Quello che ci vuole e`, secondo me, una forte motivazione, molta pazienza ed un metodo di studio, cose che io avevo!

Dopo un solo anno ho lavorato come interprete alla Fiera Agricola di Foggia perche` i tedeschi nel 1968 hanno costruito il padiglione della Germania e ci voleva un’interprete. In seguito mi sono iscritta a Lingue e Letterature Straniere a Bari, mi sono laureata con 110 e lode, ho vinto 3 concorsi e dopo 20 anni di insegnamento della mia lingua (tedesco) ho vinto il concorso per insegnare l’italiano all’estero. Ho lavorato come Lettrice di italiano e addetto culturale per 4 anni a Skopje, Macedonia e Valona, Albania, 2 anni.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*


Privacy Policy