Ortografia/ Le consonanti che si raddoppiano

Ortografia/ Le consonanti che si raddoppiano

Come si vede dall’articolo http://italyamonews.com/2014/12/02/dal-carcere-un-panettone-da-levarsi-il-cappello-b2-c1/ , in italiano molte parole hanno alcune consonanti raddoppiate. Il raddoppiamento ha origini etimologiche per cui non ci sono regole rigide a cui far riferimento occorre affidarsi al proprio orecchio e al dizionario. Alcuen regole generali tuttavia ci sono:

Davanti an-ione, g e z non si raddoppian

Es: stazione, colazione, ragione

Davanti a –ile la b non si raddoppi

Es: abile, venerabile, mobile

La q si raddoppia solo nella parola soqquadro

Quando davanti ad una parola ci sono i prefissi a-, contra-, fra-, osopra-, sovra-, su– si raddoppia la consonante iniziale

Es: soprattutto, contraffare, accorrere, suddetto

Buon lavoro!

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento


Privacy Policy