Modi di dire con il verbo “Valere”

A Carnevale ogni scherzo vale. È l’espressione che in questo periodo dell’anno tutti gli italiani pronunciano ricordando il divertimento, la baldoria e il sovvertimento delle regole sociali delle prime manifestazione carnevalesche veneziane.

Il gioco non vale la candela. Si usa per dire che non è opportuno fare una certa cosa perché il risultato che si otterrebe non sarebbe superiore allo sforzo fatto per ottenerlo.

Valere un occhio della testa: Si dice di qualcosa che costa molto

Tanto vale….si usa per significare l’inutilità di un’azione. Es: Se non sei preparato tanto vale che tu non faccia l’esame

Vale a dire. Si usa per chiarire un’affermazione precedente. Es: Non ha voluto ascoltarm, vale a dire non gli interessa il mio pensiero.

Come si vede da queste espresssioni il verbo valere può acquisire significati diversi. Può infatti voler dire:

Avere forza. Es: Il tuo consiglio vale molto.

Avere merito. Es: I tuoi sforzi ti varranno la promozione.

Avere prezzo. Es: Quest’opera vale molto.

Essere valido. Es: Per tutti vale ciò che ho detto ieri.

Buono studio!

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Trackback dal tuo sito.

Commenti (1)

Lascia un commento


Privacy Policy