Modi di dire con la parola “grido”

La parola grido deriva dal verbo gridare che vuol dire emettere un suono o dire qualcosa alzando la voce. Un grido è quindi un suono, una parola o una eslamazione emessa gridando. Il plurale è grida per gli uomini e gridi per gli animali.

La parola grido può essere associata ad uno scopo: grido di battaglia, grido d’allarme, grido di aiuto.

o ad un sentimento: grido di dolore, grido di disperazione, grido di gioia.

Vi sono tuttavia due usi della parola grido che non rientrano in quelli sin qui spiegati e il grido non rappresenta un suono emmesso a gran voce, ma qualcos’altro.

Una di queste espressioni si trova nell’articolo:

registi di grido: qui l’espressione di grido vuol dire famosi, conosciuti.

Es: Il marito di Elena è un chirurgo di grido (famoso)

Un’altra espressione molto utilizzata dagli italiani è:

all’ultimo grido: vuol dire alla moda

Es: Ho comprato un paio di scarpe all’ultimo grido

Ecco il link all’articolo riferito a questo modo di dire:

Il FAI alza il sipario sul teatro più piccolo del mondo (B2-C1)

Buon lavoro!

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento


Privacy Policy