• Home
  • Letture
  • Letture/ La storia del gelato da leggere e ascoltare

Letture/ La storia del gelato da leggere e ascoltare

La locandina del Gelato Festival

La locandina del Gelato Festival

Vanto della migliore tradizione gastronomica italiana, il gelato è il protagonista di uno degli eventi più golosi dell’esposizione universale di Milano: il Gelato festival, manifestazione itinerante che celebra il dolce freddo più famoso al mondo. Inaugurato a fine aprile a Firenze, il festival ha già toccato otto città e da oggi è a Valencia, terza tappa europea dopo Londra e Amsterdam. Per quattro giorni la città spagnola sarà la regina indiscussa del gelato. Laboratori, corsi, degustazioni ed eventi avranno un unico protagonista dai mille gusti e mille colori, tutti rigorosamente di alta qualità.

manifestazione itinerante (travelling event – événement itinérant) inaugurato (opened – ouvert) ha già toccato (has already visited – a dejà visité) gusti (flavors – parfums)

Il gelato, per l’elevata presenza di latte, è una fonte di calcio e di vitamine. È un alimento perfetto per assicurare il giusto apporto nutrizionale a giovani e anziani e contribuire alla buona salute delle ossa. Per questo F.I.R.M.O., Fondazione Raffaella Becagli, che si batte per combattere le malattie ossee, sarà al fianco di Gelato Festival® in quattro tappe del tour. Ma quando è nato il gelato? Quali sono le sue origini? Scopriamolo insieme leggendo e poi ascoltando la lettura tratta da Il Buongustare, corso di enogastronomia d’Italia di Loescher editore.

alimento (food – aliment)  assicurare (to ensure – assurer)  apporto (intake – apport) salute delle ossa (bone health – santé osseuse) batte(campaigns – milite)

La storia del gelato, lettura e audio

gelatoLe prime vere ricette per le bevande gelate si hanno a Roma, in età imperiale. L’imperatore Nerone, in un suo banchetto nel 62 d.C., offre ai suoi invitati una bevanda con frutta tritata, miele e neve. Con la caduta dell’impero romano, il gelato scompare tra i popoli, ma gli arabi, che lo chiamavano sorbetto, lo reintroducono in Sicilia e nel sud Italia.

bevande (drinks – boissons) frutta tritata (chopped fruits – fruits hachés)

Nel Rinascimento il gelato inizia la sua scalata al successo in tutto il mondo. A Firenze l’artista Bernardo Buontalenti prepara per gli ospiti dei Medici diverse varianti, tra le quali una crema aromatizzata con bergamotto, limoni e arance, refrigerata, con una miscela di sua invenzione.

scalata al successo (rise to fame – ascensione ver la gloire) aromatizzata (flavored – parfumée)

È il siciliano Francesco Procopie dei Coltelli che a Parigi nel 1686, nel suo Café Procope, inizia la produzione del gelato da vendere al pubblico. Dalla Francia il gelato si diffonde nel resto dell’Europa e nel 1770 il genovese Bosio apre la prima gelateria a New York. In Italia, soprattutto a Milano, nell’Ottocento si servivano anche sorbetti tricolore al pistacchio, limone, e amarena. Sempre nell’Ottocento in America, accanto al gelato artigianale, si afferma il gelato industriale.

si diffonde (spreads – se propage)

Il café Procope a Parigi

Il café Procope a Parigi

Nel Novecento a Parigi si ha la prima grande affermazione dell’industria del freddo e nei primi anni del secolo anche nei caffè di Milano si degustano “le parigine”, gelato artigianale compresso tra due cialde di pasta wafer: si apre cosi la strada al cono gelato da passeggio, per merito di Vittorio Marchionni.

 cialde (waffle – gaufres)

In Italia, a Torino, nel 1939 nella gelateria del napoletano Domenico Pepino si apprezza il Pinguino, primo gelato artigianale con lo stecco, e solo dopo la Seconda guerra mondiale ha inizio la vera e propria produzione industriale da passeggio. Oggi in Italia e nel mondo ci sono infiniti tipi e gusti di gelato.

stecco (stick – bâton)  infiniti (countless – innombrables)

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Commenti (1)

  • Mario Lannutti Bonanni

    |

    …..non è mai troppo tardi…per scoprire certe storie che arricchiscono la mente ed accarezzano l`anima !!.

    Reply

Lascia un commento


Privacy Policy