Archivia per settembre, 2015

appunti,comunicare,dialogare,didattica,esercizi,grammatica,italiano,social network

Si Italiano, un social network per studenti e insegnanti (C1-C2)

Social è meglio. È quello che hanno pensato Gennaro Falcone e Vincenzo Casu quando hanno creato “Sì italiano”, social network per studenti ed insegnanti d’italiano. Docente d’italiano agli stranieri il primo e sviluppatore di siti web il secondo, Gennaro e Vincenzo hanno messo insieme le loro competenze e il loro entusiasmo e hanno sviluppato una piattaforma didattica ed interattiva molto originale. sviluppatore (developer -développeur) hanno messo insieme (have pooled – on mis en commun) competenze (skills -compétences) piattaforma didattica (learning platform – plateforme d’apprentissage) Sì Italiano (Sit) concentra, infatti, in un unico social funzioni già note, nuove funzioni e strumenti inediti tutti messi al servizio di chi vuole (altro…)

Leggi Tutto 2 Commenti

La dominazione araba in Sicilia, una storia di integrazione

Geroge Nabil, guida turistica egiziana, racconta la dominazione araba in Sicilia. Oggi vi parlo del legame tra ma storia araba e la Sicilia. La conquista araba della Sicilia inizia ufficialmente nell’827. Prima c’erano state numerose incursioni , fin dal lontano 652, e reiterati tentativi di conquista della Sicilia da parte degli arabi, tutti falliti. La spedizione definitiva venne effetuata quando il ribelle bizantino Eufemio`, li chiamo` in aiuto. •    La gestione della dinastia fatimida dell’Egitto di Sicilia: La Sicilia fu gestita in piena autonomia dai suoi emiri, anche se formalmente non fu contestato il vincolo di dipendenza dagliAghlabidi dapprima e (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento

congiunzioni disgiuntive,congiunzioni esplicative,Flavia Pennetta,italiano,lessico,ovvero,ovverosia,Roberta Vinci,Serena Wiliams,Us Open

Finale da favola per la regina del tennis italiano a New York (B2 -C1)

Pubblichiamo l’articolo di Sonny Barbuto sulla storica finale degli US Open a New York Come in una favola, in un film: la vittoria (insperata), le lacrime (dovute), l’addio (inaspettato). Non poteva esserci sceneggiatura più avvincente per chiudere una carriera. Flavia Pennetta, nata a Brindisi, si aggiudica il derby italiano a New York, batte l’amica di una vita, la compagna con la quale è cresciuta, Roberta Vinci  (tarantina doc) ottiene il primo Slam della sua carriera e annuncia nell’intervista post gara: “Vorrei dire un’ultima cosa, mi ritiro dal tennis giocato”. Il pubblico degli Us Open, esterefatto,  non crede alle sue orecchie. Il (altro…)

Leggi Tutto 2 Commenti

a due a due,a mano a mano,corpo a corpo,faccia a faccia,grammatica italiana,lingua italiana,locuzioni avverbiali

Pillole/ Le locuzioni avverbiali “a mano a mano, a poco a poco…”

In italiano si usano spesso delle locuzioni avverbiali con due elementi identici come a mano a mano, a due a due, a poco a poco, a faccia a faccia, a corpo a corpo. Come si vede a precedere i due elementi identici c’è sempre una preposizione che si elimina quando queste locuzioni hanno una funzione di sostantivo. Es: Il faccia a faccia andrà in onda alle 15 Il corpo a corpo è la sua disciplina preferita Attenzione: Al posto della locuzione a mano a mano, è molto frequente l’espressione man mano Es: Man mano che crebbi cominciai a riflettere su (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento

bacaro,cicheti,enogastronomia italiana,expo 2015,ombre,osteria venziana

Lettura/ Andare per bacari a Venezia

La vetrina di un bacaro veneziano (foto: blog-portaledelleosterie.it) Continua il viaggio di italyamonews nella tradizione enogastronomica italiana in vetrina ad Expo Milano 2015. Oggi scopriamo il bacaro, tipica osteria veneziana e ne visitiamo uno grazie al video tratto dal corso di enogastronomia “Il Buongustare” di Loescher editore. “Andar a cicheti” o “fare il giro d’ombra“. Sono due delle espressioni veneziane più pronunciate ad Expo 2015. Nel padiglione di Expo Venice, realizzato nella città lagunare come appendice dell’esposizione universale di Milano, è stato infatti allestito un bacaro, osteria tipica veneziana dove mangiare o bere qualcosa velocemente. Qui, come nelle decine di bacari che animano (altro…)

Leggi Tutto 1 Commento


Privacy Policy