• Home
  • grammatica italiana

Posts Taggati ‘grammatica italiana’

che,cui,esercizi,grammatica italiana,i quali,il quale,la quale,le quali,pronomi relativi

Pillole/ I pronomi relativi: che, cui, il quale, la quale, i quali, le quali

Pillole grammaticali: i pronomi relativi I pronomi relativi vengono usati per sostituire un nome e per mettere in relazione due frasi. I pronomi relativi sono: CHE: invariabile nel genere e nel numero. I verbi, i participi e gli aggettivi riferiti a che si concordano con il nome a cui si riferisce Es: L’uomo che parla è mio padre I bambini che corrono Il pronome relativo CHE può essere impiegato come soggetto o come complemento oggetto. soggetto: anniversario del referendum che, il 2 giugno del 1946 , decretò la fine della Monarchia complemento oggetto: non ho guardato i film che mi (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento

augurio,dubbio,esercizi,esortazione,grammatica italiana,italiano,paura,proposizioni impersonali,uso del congiuntivo

Pillole/ L’uso del congiuntivo

Pillole grammaticali : l’uso del congiuntivo Oggi, sempre più spesso, nell’italiano parlato si tende a sostituire il congiuntivo con l’indicativo. Ci sono casi in cui il congiuntivo è, però, indispensabile. Il congiuntivo serve per esprimere desiderio, dubbio, ipotesi, augurio, speranza, paura, opinione mentre l’indicativo esprime fatti e comunica informazioni. Il congiuntivo si usa soprattuto nelle frasi secondarie, ma ci sono casi in cui è necessario anche nelle frasi principali: Esortazione: Abbia pazienza Concessione: Venga a trovarmi quando vuole Dubbio: Non è arrivato. Che abbia perso il treno Augurio: Magari vincessi alla lotteria! Esclamazione: Sapessi cosa ho visto! Il congiuntivo nelle (altro…)

Leggi Tutto 2 Commenti

esercizi,esercizi italiano,grammatica italiana,italiano,proposizioni a +infinito

Pillole/ Proposizioni con A + infinito

Pillole grammaticali: Proposizioni con A e infinito A volte in italiano una proposizione secondaria può essere espressa utilizzando la preposizione a seguita dall’infinito. Nell’articolo ci sono due esempi: Es: A riuscire nell’impresa di far pronunciare questa frase al giovane Attila è stato il centro… È stato il centro… che è riuscito a far pronunciare (proposizione relativa) Es: E a togliervi ogni dubbio sarà non solo il simpatico cartello stradale Non sarà solo il simpatico cartello stradale che vi toglierà (proposizione relativa) Es: Quando ho sentito la tua macchina ho messo il cappotto (proposizione temporale) A sentire la tua macchina ho (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento

anatra,castello Racconigi,cicogna,esercizi italiano,grammatica italiana,proposizioni a +infinito

Stupore e meraviglia a passeggio tra le cicogne di Racconigi (B2-C1)

Italyamonews oggi ospita il post di Erika, blogger di “In viaggio con i mostri”, un blog in cui si raccontano i posti più belli da visitare con i bambini “Ma che bello qui! Avete proprio ragione ogni tanto è meglio fare qualcosa di diverso che  andare sempre al parco a giocare a pallone”. Signore e signori ecco a voi “il miracolo della cicogna”. A riuscire nell’impresa di far pronunciare questa frase al giovane Attila è stato infatti il Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi, nel cuneese, una vera oasi associata alla Lipu (Lega italiana protezione uccelli) che da tempo è (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento

asiliare avere,ausiliare essere,esercizi,grammatica italiana,passato prossimo,passato remoto,prima coniugazione,seconda coniugazione,terza coniugazione,verbi irregolari

Pillole/ Passato prossimo o passato remoto? Verbi irregolari

Pillole grammaticali: passato prossimo o passato remoto? I verbi irregolari Al di là delle distinzioni geografiche per cui al nord si usa di più il passato prossimo e al sud il passato remoto, l’uso del passato prossimo o del passato remoto non dipende dalla distanza temporale degli avvenimenti ma dalla collocazione che diamo agli eventi. Usiamo il passato prossimo per esprimere un’azione compiuta che ha legami con il presente. Es: Sabato e domenica si sono svolte le giornate di primavera del Fai (si sono svolte domenica ma ne stiamo dando notizia adesso per la prima volta) Negli anni hanno fatto (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento


Privacy Policy