Posts Taggati ‘Lampedusa’

accoglienza,Cheickh Tidiane Gaye,esercizi,immigrati,italiano,Lampedusa,letteratura africana,lingua italiana,negritudine

Cheikh Tidiane Gaye, “cantore” della lingua italiana nato in Senegal (B2-C1)

di Marina Colonna Cheikh Tidiane Gaye (foto: S. Cosentino) In una cittadina del sud Italia, a Pianopoli, in provincia di Catanzaro, abbiamo incontrato Cheikh Tidiane Gaye, poeta e scrittore senegalese di nascita e italiano di adozione. Vincitore di numerosi premi letterari nazionali ed internazionali, è stato il primo africano a tradurre in italiano i versi di Léopold Sédar Senghor, celebre cantore della negritudine. In questo modo Cheikh è riuscito a coniugare due importanti obiettivi: difendere la cultura e la letteratura africana ancora ai margini in quest’era della globalizzazione in cui, invece, fervono le contaminazioni e le fusioni di diverse letterature (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento


Privacy Policy