caratteristica,complemento d'agente,destinazione,esercizi,grammatica,italiano,luogo,preposizione da,scopo,tempo

Pillole/ La preposizione DA

Pillole grammaticali: la preposizione DA La preposizione DA è una delle più complicate da apprendere perché ha molteplici significati. Eccovi uno schema che potrà aiutarvi: Luogo: Siamo appena tornati da scuola Tempo: Vivo a Parigi da otto anni – Da un anno vivo a Londra Destinazione: Vanno dal dottore Valore: Una banconota da 50 euro Scopo: Sala da pranzo Caratteristica: L’uomo dai capelli grigi L’agente nella forma passiva : La mela é stata mangiata da Mario – l’entusiasmo sembra soppiantato da rabbia e frustazione Ecco il link all’articolo relativo a questa pillola grammaticale: http://italyamonews.com/2014/03/04/i-gesti-degli-italiani-conquistano-londra-b1-b2/ Per chi avesse voglia di approfondire (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento

concordanza dei verbi,Massimo gramellini,sogni,suicidio

Fai bei sogni, storia di un segreto (B2-C1)

Un segreto celato per anni negli archivi della sua redazione. Quella in cui aveva cominciato a scrivere articoli sportivi e nella quale sarebbe tornato dopo qualche anno da  vicedirettore. Un segreto che Massimo non aveva voluto svelare a se stesso. Aveva preferito nasconderlo nelle pieghe più profonde della sua anima per soffocarne il dolore sotto il peso di anni di nevrosi, paure e manie. Ma, dopo 40 anni,  quella verità sulla mamma morta suicida viene a galla. Prepotente, forte, agghiacciante. E Massimo è costretto a rileggere tutta la sua vita, le scelte e gli errori del passato. La solitudine, l’inadeguatezza e (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento

gesti,italiano,lingua,preposizione da,sicilia

I gesti degli italiani conquistano Londra (B1 -B2)

Le dita si raggruppano intorno al pollice e la mano va avanti e indietro: ma che vuoi? Il dorso della mano passa sotto il mento: ecchisenefrega! E ancora le mani che si aprono e le spalle che salgono: perché no! Sono solo alcuni dei gesti che ogni giorno animano le conversazioni di tutti gli italiani. Nel paese dei mille dialetti e degli innumerevoli accenti l’unica vera lingua unitaria sembra essere quella del corpo. Quella che si parla stando in silenzio con gesti semplici ma semanticamente significativi. Forse é per questo che “La voce del corpo” , documentario di Luca Vullo, regista siciliano che (altro…)

Leggi Tutto Nessun Commento


Privacy Policy